Home Page La Nuova Comunità La Parola del Parroco Archivio Fuori Del Tempo

PostHeaderIcon Fuori Del Tempo

Fuori Del TempoFUORI DEL TEMPO

"Anacronistico" è una parola che deriva dalla lingua greca e significa: fuori del tempo.
Seguendo una recente trasmissione televisiva, ho sentito un personaggio delle spettacolo che definiva così Benedetto XVI. Evidentemente ci sono rimasto male, ma poi mi sono chiesto: perché definisce così il Papa?
Dire che il Papa e fuori del tempo è come dire che vive in un altro mondo, in un mondo molto diverso da quello nel quale siamo immersi, per cui le sue parole sono insignificanti, anzi non servono proprio a niente perché non aiutano a portare soluzioni ai problemi di oggi.
Quindi la conclusione è chiarissima: taccia!
Se però seguiamo con costanza le cose che dice nelle varie udienze o in particolari incontri per le più diverse circostanze ci si accorge immediatamente che sempre tocca temi di estrema attualità (per esempio domenica 31 gennaio ha accennato al problema della disoccupazione e della chiusura delle fabbriche).
Non essendo una autorità politica non può dare soluzioni, ma, con l'autorità spirituale che ha, cerca di indicare gli atteggiamenti, le motivazioni, per poter affrontare con verità la situazione.
Spesso però ciò che viene proposto è in contrasto con la mentalità comune, con il normale sentire della gente e allora passa per anacronistico.Le Beatitudini
Noi cristiani siamo fuori dei tempo?
Se fuori del tempo vuol dire che non siamo allineati con l'andazzo comune, è vero, anzi è il motivo del nostre esistere: basta prendere una qualsiasi pagina del vangelo per esserne convinti: Beati ipoveri, beati i miti, beati quelli che sono afflitti... e, se siamo coerenti con quanto il Maestro ci propone, siamo sicuri che non saremo ben accetti: vi perseguiteranno...
Se fuori del tempo significa che i cristiani non si interessano di ciò che avviene nel mondo, questo è proprio errato e non corrisponde a verità.
Basta citare il nostro Cardinale di Milano Dionigi Tettamanzi, per dire come è presente e puntuale nel denunciare ogni ingiustizia contro i più deboli (poveri, immigrati, carcerati...) ed è però anche molto sollecito per dare una mano a chi ha veramente bisogno: il fondo di solidarietà Famiglia e Lavoro è un segno tangibile di questa sensibilità.
E allora non spaventiamoci delle "parolone" che spesso vengono dette, il modo migliore per smentirle è quello di essere coerenti con il Vangelo, il quale evidentemente non è mai fuori del tempo perché è Parola del Vivente.

Don Mauro Radice

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 17 Marzo 2010 13:23)

Eventi / Avvisi
<<  Luglio 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Ultimi Eventi
Casa Di Betania
MESE DI FEBBRAIO
E' Disponibile on-line l'informatore della Comunità Pastorale Casa Di Betania del mese di FEBBRAIO 2015.
Cerca