Home Page La Nuova Comunità Le Riflessioni Archivio Il Pastore e il Ladrone

PostHeaderIcon Il Pastore e il Ladrone

Il Pastore e il LadroneNon c’è presepio senza pastore!
    E’ così importante questo personaggio?
    Sì! Perché i pastori furono i primi
    ad essere avvertiti della nascita del Salvatore
    e proprio loro furono i primi ad incontrarlo
    e a dargli il benvenuto su questa terra.
    I pastori, al tempo di Gesù,
    non erano ben considerati:
    vivevano fuori dei villaggi
    e spesso erano anche predoni.

Ma Gesù ha chiamato loro per primi!

Non c’è calvario senza le tre croci,
    in una di esse moriva Gesù
    e su un’altra scontava la pena un ladrone
    che riconobbe in Gesù il Salvatore,
tanto da aggrapparsi a Lui prima di morire:
“Ricordati di me quando sarai nel tuo regno”.
E proprio questo ladrone
sarà il primo a entrare in paradiso con Gesù.
Ecco le preferenza di Gesù.

Almeno a Natale
guardiamo anche noi le persone come le vede Gesù,
forse capiremo che ciò che conta spesso è invisibile!

Redazione CdB Sette

Ultimo aggiornamento (Venerdì 16 Dicembre 2011 12:37)

Eventi / Avvisi
<<  Aprile 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4
  7  8
13141516171819
20212223242526
27282930   
Ultimi Eventi
Casa Di Betania
MESE DI FEBBRAIO
E' Disponibile on-line l'informatore della Comunità Pastorale Casa Di Betania del mese di FEBBRAIO 2015.
Cerca