Home Page La Nuova Comunità Le Riflessioni Archivio Con Maddalena nel Sepolcro Vuoto

PostHeaderIcon Con Maddalena nel Sepolcro Vuoto

Con Maddalena nel Sepolcro VuotoINCONTRI E INTERVISTE QUARESIMALI

Quella sera avevo trovato ospitalità nel cenacolo con gli undici apostoli.
Erano pieni di paura e sentivo che facevano fatica anche a dormire.
Ad un certo punto, quando non era ancora pienamente l’alba, si spalanca improvvisamente la porta e sento una voce trafelata che dice:”Il sepol-cro è vuoto, Gesù non c’è più”.
E’ stata come una scossa, tutti balzarono in piedi, ma non dissero nulla.
Avevano intravisto la figura di Maddalena e rimasero come impietriti.
Oltre al danno anche la beffa! Solo Pietro e Giovanni ebbero il coraggio di uscire allo scoperto per recarsi alla tomba.
Tornarono affermando la verità delle parole di Maddalena.
E il dubbio aumentava, finché non tornò di nuovo Maddalena a gridare: “Ho visto Gesù e mi ha parlato!”.
Credere o non credere ad una donna che porta una notizia così sconvolgente?
Dopo un po’ di giorni ho avuto modo di parlare direttamente con Maddalena che mi raccontò per filo e per segno ciò che le era accaduto e così ho potuto rivolgerle delle domande.

Perché, secondo te, Gesù ha affidato proprio a te il compito di annunciare la sua risurrezione?
Ero senz’altro la persona meno degna e poi sono una donna, eppure penso che mi abbia scelto perché ha visto in me una persona coerente, una persona che si è totalmente fidata di lui e lui ha ricambiato questa fiducia facendosi vedere risorto per primo da me!
Mi hai detto che ti sei accorta che era lui quando ha pronunciato il tuo nome: Maria!
Tante persone mi hanno chiamato, chi in un modo e chi in un altro, ma come si è espresso Gesù in quel momento nessuno l’aveva mai fatto.
Mi sono accorta che io contavo tanto per lui, ero preziosa ai suoi occhi.

Tu hai avuto il privilegio e la gioia di vedere di persona il Cristo risorto, cosa puoi dire a noi che crediamo senza vederlo?
Non è così importante vederlo fisicamente, anch’io volevo abbracciarlo, ma non ha voluto, perché Gesù da quando è risorto è più presente di prima: nella sua Comunità,nella sua Parola, nel suo Corpo, nel povero. Lo ha detto lui:”Io sono con voi fino alla fina del mondo”.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 03 Aprile 2015 11:25)

Eventi / Avvisi
<<  Aprile 2021  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  710
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Ultimi Eventi
Casa Di Betania
MESE DI FEBBRAIO
E' Disponibile on-line l'informatore della Comunità Pastorale Casa Di Betania del mese di FEBBRAIO 2015.
Cerca