Home Page Ultimi Articoli

PostHeaderIcon Ultimi Articoli

25 Gennaio 2021, 08.57
Ascoltare la Parola
Oggi si celebra nella nostra Diocesi la DOMENICA DELLA PAROLA secondo le indicazioni date da Papa Francesco l’anno scorso con il Motu proprio “Aperuit illis” che stabiliva appunto di celebrate una volta all’anno ...

19 Gennaio 2021, 14.24
Acqua e Vino
Sono gli elementi del Vangelo di oggi: a Cana di Galilea Gesù cambia l’acqua in vino. Non è un giochino magico, ma un segno di grande importanza. L’ACQUA è un elemento indispensabile per vivere; in alcune ...

11 Gennaio 2021, 13.12
BUON ANNO - L’augurio di Papa Francesco
Cari fratelli e sorelle, rinnovo a tutti voi i miei auguri per l’anno appena iniziato. Come cristiani rifuggiamo dalla mentalità fatalistica o magica: sappiamo che le cose andranno meglio nella misura in cui, con ...

04 Gennaio 2021, 09.42
Pelle e Cuore
I serpenti hanno una prerogativa tutta loro una volta all’anno cambiano pelle, sgusciano fuori da quella vecchia e si danno un nuovo look. A noi umani può capitare al massimo di cambiare colore d’estate sotto ...

29 Dicembre 2020, 19.59
54° GIORNATA MONDIALE DELLA PACE 1° GENNAIO 2021
  54° GIORNATA MONDIALE DELLA PACE 1° GENNAIO 2021 LA CULTURA DELLA CURA COME PERCORSO DI PACE Ecco alcuni stralci del messaggio 1. Alle soglie del nuovo anno, desidero porgere i miei più rispettosi ...

21 Dicembre 2020, 19.07
Migranti: Siamo Tutti Fratelli
 La nostra speranza, nel proporre le riflessioni presentate in queste quattro domeniche di avvento, è di aver suscitato quella sana inquietudine che ha percorso i nostri cuori durante la lettura dell’Enciclica ...

13 Dicembre 2020, 20.14
TUTTI FRATELLI PERCHÉ I CONFINI E FRONTIERE  NON IMPEDISCANO INCLUSIONE
 Il confronto con l’enciclica di Papa Francesco diventa sempre più incalzante e mette alla prova il nostro sentirci davvero “fratelli tutti”. Ci riferiamo a quei confini, non visibili come quelli geografici, ...

08 Dicembre 2020, 16.57
GRANDE TEMA È IL LAVORO,   TUTTI FRATELLI PER UN'ESISTENZA DIGNITOSA ASSICURATA A TUTTI
  Nell'enciclica Fratelli tutti vi sono delle sollecitazioni sul Lavoro che interpellano la nostra comunità. Papa Francesco scrive che Il lavoro è una dimensione irrinunciabile della vita sociale, perché non solo ...

30 Novembre 2020, 09.24
La Consapevolezza di Essere Tutti Fratelli Dinnanzi alla Pandemia
  Che cosa insegna l’enciclica di Papa Francesco Fratelli tutti in merito alla solidarietà e al rapporto con i più deboli all’interno della società, in particolare in questo tempo di pandemia? ...

PostHeaderIcon Giornata Diocesana CARITAS - 2020

GIORNATA DIOCESANA CARITAS	V GIORNATA DEI POVERIGIORNATA DIOCESANA CARITAS V GIORNATA DEI POVERI
“Per non tornare indietro, Tendi la tua mano al povero nessuno sia lasciato indietro” (Siracide 7,32)
Due appuntamenti convergenti che si completano l’uno con l’altro per aiutarci a mantenere lo sguardo rivolto al povero.
Non si tratta di spendere tante parole, ma piuttosto di impegnare concretamente la vita.
L’esperienza che stiamo vivendo ci sollecita a non chiuderci in modelli e stili di vita improntati sull’individualismo, sul successo personale, sul benessere dei singoli a prescindere da quello degli altri.
L’attenzione al benessere collettivo si rende più che mai necessaria per non tornare indietro, perché nessuno sia lasciato indietro. Le parole del Siracide risuo-nano oggi con tutta la loro carica di significato per aiutare anche noi a concentrare lo sguardo sull’essenziale e superare le barriere dell’indifferenza.
La povertà assume volti diversi che richiedono attenzione ad ogni condizione particolare: in ognuna di queste possiamo incontrare il Signore Gesù, che ha rivelato di essere presente nei suoi fratelli più deboli (cfr Mt 25,40).
È nello sguardo verso i poveri, che la vita cambia direzione, perché l’impegno concreto, guidato dalla carità divina, rende l’esistenza «pienamente umana»”.
«Non possiamo sentirci a posto - scrive ancora Papa Francesco - quando un membro della famiglia umana è relegato nelle retrovie e diventa un’ombra» Il richiamo del Papa è di lasciarsi interrogare dai poveri ascoltando il loro «grido silenzioso» e rispondere con la testimonianza che non si può delegare a nessuno perché il bene comune è un impegno di vita, che si attua nel tentativo di non dimenticare coloro la cui umanità è violata nei bisogni fondamentali.
Ci sono gesti che “danno senso alla vita”, spesso ignorati, eppure presenti e vivi.
Quando conquistano la cronaca, «gli occhi diventano capaci di scorgere la bontà dei santi della porta accanto, di quelli che vivono vicino a noi e sono un riflesso della presenza di Dio».
Sono gesti che aprono alla speranza e ci spingono ad andare oltre, a costruire legami che danno senso alla vita.
Ogni giorno ci troviamo davanti alla scelta tra una pericolosa indifferenza e una “solidarietà che si esprime concretamente nel servizio, che può assumere forme molto diverse nel modo di farsi carico degli altri”.
Diamoci una mano nel testimoniare senza esitazione “il nostro essere fratelli” perché nessuno resti indietro!

Ultimo aggiornamento (Venerdì 06 Novembre 2020 14:53)

Eventi / Avvisi
<<  Gennaio 2021  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18212223
2629
Ultimi Eventi
Casa Di Betania
MESE DI FEBBRAIO
E' Disponibile on-line l'informatore della Comunità Pastorale Casa Di Betania del mese di FEBBRAIO 2015.
Cerca